˙
EVENTI A CATANIA
PeriPeri Catania - Basilica Collegiata

COME ARRIVARE

INFORMAZIONI

 
 

LA STORIA

E’ la seconda basilica di Catania (dopo il Duomo) e si trova a pochi passi da piazza Università lungo via Etnea.

La Basilica della Collegiata è fra i massimi esempi del barocco catanese.

Alla Basilica si accede superando una grande scalinata e la cancellata che delimita il sagrato. La facciata campanile (di tipica tradizione siciliana), realizzata nel 1781 da Stefano Ittar che la ricostruì dopo il disastroso terremoto del 1693 è su due ordini: il primo mostra sei colonne in pietra con eleganti elementi corinzi, il secondo un finestrone centrale abbracciato dalle statue di San Pietro, San Paolo, Sant’Agata e Santa Apollonia e sormontato da un elemento centrale che ospita le campane, secondo uno stile che rimanda alle chiese di area spagnola.

L’interno ha un meraviglioso impianto a croce latina con tre navate (e tre absidi) che conducono verso l’altare dell’Immacolata con balaustra in marmo e statua Marmorea della Vergine. Numerose le opere di interesse all’interno della basilica: dalle tele di Francesco Gramignani e Giuseppe Sciuti, all’organo ligneo del XVII secolo, passando per gli affreschi della volta e della cupola (sempre del pittore zafferanese Sciuti). All’interno della basilica è conservata anche la candelora del Circolo cittadino Sant’Agata.

Una curiosità: la facciata ricostruita da Ittar modificò l’impianto della chiesa che originariamente mostrava il proprio prospetto principale non lungo via Etnea, ma rivolto verso piazza Duomo, verso porta Uzeda; l’antico ingresso è ancora oggi visibile sul lato sinistro esterno della chiesa.

Ph Salvo Puccio

commenti


VUOI SEGNALARCI UN EVENTO? SEGNALA!