“Elena” in scena al 55° Festival del Teatro Greco di Siracusa

Domenica 16 giugno per il 55° Festival del Teatro greco di Siracusa va in scena lo spettacolo "Elena".

La stagione 2019 delle rappresentazioni classiche al Teatro Greco di Siracusa ad opera della Fondazione INDA (Istituto Nazionale Dramma Antico) quest'anno ruota attorno al tema «Donne e guerra» . Il volto, i corpi, la voce delle donne come un unico grido di protesta contro tutte le guerre. La condanna senza riserva di tutti i conflitti, la loro insensatezza e il volto antieroico di ogni guerra sono protagonisti della stagione 2019 delle tragedie greche a Siracusa che avrà il suo filo conduttore nella maschera di dolore delle donne o nell'essere loro stesse vittime della guerra e protagoniste dell’opposizione ad ogni conflitto.

Sono due tragedie di Euripide, «Le Troiane» ed «Elena», e la commedia di Aristofane «Lisistrata» le tre nuove produzioni inserite nel calendario del 55° Festival al Teatro greco di Siracusa. I titoli scelti puntano non a caso sul protagonismo al femminile ed esprimono con modi, trame e personaggi profondamente diversi, una critica contro tutte le guerre, affidata a un collettivo di donne vinte come le Troiane o a singole eroine come Lisistrata o ad una Elena fatta di aria, per cui vanamente si è combattuto a Troia.

Lo spettacolo
Paride non ha rapito Elena, ma un fantasma con le sembianze di Elena.
La vera Elena si trova in Egitto, dove il re Teoclimeno intende sposarla a forza. Per sfuggirgli, Elena si rifugia in un luogo sacro. Qui incontra il naufrago Menelao, reduce da Troia con pochi soldati. Riconosciutisi, i due studiano un piano di fuga.
Fingendo di aver saputo da un viandante (Menelao stesso) che il marito è morto, Elena ottiene dal re una nave per fare un rito funebre in mare. Imbarcatosi con Elena, Menelao e i suoi (saliti con un pretesto) eliminano la ciurma e fuggono. Il re, gabbato, vorrebbe uccidere la sorella, l’indovina Teonoe , che con il suo silenzio ha favorito la fuga dei Greci. Ma i Dioscuri lo frenano, convincendolo ad accettare la volontà degli dei.

Opera di | Euripide
Traduzione | Walter Lapini
Regia | Davide Livermore
Costumi | Gianluca Falaschi
Musiche | Andrea Chenna
Disegno Luci | Antonio Castro
Video Design | D-Wok
Assistente alla regia | Alberto Giolitti
Assistente scenografo | Lorenzo Russo
Assistente ai costumi | Anna Missaglia

CALENDARIO RAPPRESENTAZIONI
Giovedì 09 maggio 2019 ore 18:45
Sabato 11 maggio 2019 ore 18:45
Mercoledì 15 maggio 2019 ore 18:45
Venerdì 17 maggio 2019 ore 18:45
Domenica 19 maggio 2019 ore 18:45
Martedì 21 maggio 2019 ore 18:45
Giovedì 23 maggio 2019 ore 18:45
Sabato 25 maggio 2019 ore 18:45
Mercoledì 29 maggio 2019 ore 18:45
Venerdì 31 maggio 2019 ore 18:45
Domenica 02 giugno 2019 ore 19:00
Martedì 04 giugno 2019 ore 19:00
Giovedì 06 giugno 2019 ore 19:00
Sabato 08 giugno 2019 ore 19:00
Mercoledì 12 giugno 2019 ore 19:00
Venerdì 14 giugno 2019 ore 19:00
Domenica 16 giugno 2019 ore 19:00
Martedì 18 giugno 2019 ore 19:00
Giovedì 20 giugno 2019 ore 19:00
Sabato 22 giugno 2019 ore 19:00

Biglietti
Settore B
INTERO
€ 62,39
RIDOTTO GRUPPI
€ 53,31
Settore C
INTERO
€ 62,39
RIDOTTO GRUPPI
€ 53,31
Settore G
INTERO
€ 53,31
RIDOTTO GRUPPI
€ 46,51
Settore H
INTERO
€ 53,31
RIDOTTO GRUPPI
€ 46,51
Posti non numerati
INTERO
€ 36,30
RIDOTTO GRUPPI
€ 31,76

Biglietti acquistabili su Viva Ticket

Per ulteriori info consultare il sito della Fondazione INDA.

16 Giu 2019
  • Viale Paradiso, 96100 - Siracusa
  • 19:00
  • Settore B INTERO € 62,39 RIDOTTO GRUPPI € 53,31
  • Settore C INTERO € 62,39 RIDOTTO GRUPPI € 53,31
  • Settore G INTERO € 53,31 RIDOTTO GRUPPI € 46,51
  • Settore H INTERO € 53,31 RIDOTTO GRUPPI € 46,51
  • Posti non numerati INTERO € 36,30 RIDOTTO GRUPPI € 31,76

PROSSIMI EVENTI

  • Non ci sono eventi in questa posizione

  • Salva sul calendario

    0