˙
EVENTI A CATANIA
PeriPeri Catania - Messaggerie Bacco Catania

Lo score di classifica di Messaggerie Bacco Catania rimane fermo ad otto punti. Per i rossazzurri quella di oggi è stata ufficialmente la seconda giornata nera di questo campionato UnipolSai 17/18, per la sconfitta subita sul campo di casa contro la Sigma Aversa. Una partita persa 3-0, ma sono i risultati dei parziali a raccontare però che gli etnei non hanno mai gettato la spugna, ma hanno continuato a stringere i denti fino alla fine (23-25, 24-26, 26-28), contro una squadra che ha mostrato i muscoli e la sua superiorità.

Nel primo set la Sigma parte subito in avanti ed è un attacco di Santangelo a determinare il primo break (1-4), ma i rossazzurri non si arrendono e riprendono la corsa accorciando le distanze (5-6). E’ sempre Santangelo con un attacco prima e un ace poi ad aumentare di la distanza (13-10). Il primo set point lo firma Libraro (24-22), ma Aversa non riesce a concretizzare. Messaggerie Bacco ci crede e Bonacic mette al centro uno dei suoi palloni imprendibili (24-23). Stavolta è time out di Aversa, ma quando si rientra dalla panchina è Santangelo a chiudere (25-23).

Il secondo set è sotto il segno dell’equilibro e stavolta gli etnei escono fuori e vanno in vantaggio (15-12), possono contare anche su un pubblico agguerritissimo che li sostiene ad ogni passo, nelle tribune anche il sindaco Enzo Bianco e l’assessore allo sport Valentina Scialfa. Messaggerie Bacco procede in vantaggio fino ad un pareggio (20-20). Bonacic porta avanti i suoi (21-20) in battuta arriva Stefano Chillemi (22-20) e Sigma Aversa chiama il time-out. Al terzo turno di battuta di Chillemi la palla viene chiamata fuori e la Sigma riparte (23-23). Stavolta è Rigano a chiamare il time out. Si va ai vantaggi e l’ultimo punto dell’Aversa è un muro potente in risposta al cileno Bonacic (24-26).

Nel terzo set la Sigma parte in avanti (3-6), ma gli etnei ci credono e, ancora una volta è il pubblico catanese a fare la differenza. Bonacic fa il settimo punto (7-10), Danilo De Santis grazie ad una palla recuperata da Spampinato porta le squadra di nuovo in pareggio (14-14). Ed è in pareggio che si procede da questo punto in poi. Catania va avanti (20-18), ma poi si va ai vantaggi (24-25). Il primo set point è rossazzurro con quando Sideri mette a terra una free ball (26-25), ma poi i giochi si rovesciano Giacobelli fa un ace (26-27) e la Sigma vince.

Per mister Gianpietro Rigano da stasera comincia una settimana di riflessione: “Abbiamo perso, senza racimolare neanche un punto per la classifica, cosa fondamentale per una matricola come noi che deve salvarsi. Abbiamo lottato a dentro stretti, ma ci è mancato il guizzo finale in tutte e due i set fondamentali”.

Messaggerie Bacco Catania – Sigma Aversa 0-3 (23-25, 24-26, 26-28)
Messaggerie Bacco Catania: Finoli 1, Bonacic 17, Razzetto 2, De Santis 16, Sideri 12, Pizzichini 5, Reina (L), Pricoco (L), Spampinato (L), Chillemi 0, Arena 2. N.E. Tulone, Torre, Arezzo Di Trifiletti. All. Rigano.
Sigma Aversa: Pinelli 0, Libraro 11, Giacobelli 8, Santangelo 20, Simeonov 6, Vigil Gonzalez 10, Marra (L), Vacchiano (L). N.E. Boesso, Baldari, Montò, Grassi, Catena. All. Bosco. ARBITRI: , Giorgianni. NOTE – durata set: 31′, 31′, 39′; tot: 101′.

commenti

Tag:, , , , , , ,

Articoli correlati



GLI EVENTI DEL MESE

<< Nov 2017 >>
LMMGVSD
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3
VUOI SEGNALARCI UN EVENTO? SEGNALA!