˙
EVENTI A CATANIA
catania - PeriPeri - Eventi a Catania

Vittoria doveva essere e vittoria è stata, ma Messaggerie Bacco Catania chiude la sua nona giornata di Regular Season del Campionato UnipolSai 17/18, con un PalaCatania pieno come pieno non era mai stato, ma con l’amaro in bocca per un 3-2 contro Conad Reggio Emilia che, su una classifica che attende altre due giornate (un turno di riposo per i rossazzurri), apre retroscena non esattamente idilliaci.

Il primo set parte in salita per i rossazzurri (0-3) è Francesco Sideri a rompere la magia (1-3). Juan Ignacio Finoli sorprende a muro con un pallonetto (9-10). Il pareggio lo firma Dusan Bonacic (11-11). In campo torna la fiducia e Leonardo Razzetto è chirurgico a centro campo (13-11). I rossazzurri proseguono avanti con un ace di Bonacic (16-13). Reggio Emila poi torna in pareggio approfittando di alcuni errori catanesi (18-18). Il primo set point lo regala ai suoi Razzetto (24-23), ma una toccata al muro determina una nuova parità (24-24). Per gli emiliani va avanti Iglesias (25-26) e poi è un errore della ricezione a consegnare il set agli avversari (25-27).

Nel secondo set Messaggerie Bacco inizia forte. in campo la forza siderica e la precisione di Matteo Pizzichini alzano un muro di polvere (4-1). A darsi il cambio in ricezione ci sono Emanuele Spampinato e Francesco Pricoco al suo esordio casalingo nel ruolo di libero. Fanno ace Stefano Chillemi (7-3) e Bonacic (12-7). Danilo De Santis intanto è implacabile dalla sua posizione (20-13). Il set lo chiude un errore degli avversari (25-18).

Terzo set con partenza in parità (4-4). Poi Reggio Emilia comincia a correre e a mettere distanza (9-14). Ma non si molla e Razzetto arriva per Bonacic che mette a terra una palla importante (12-16). Il muro emiliano funziona contro il cileno (14-20), poi ci pensa Matteo Pizzichini a fare ripartire i suoi (14-21), ma non basta, un muro punto di Iglesias consegna un punto importantissimo agli ospiti (17-25).

Nel quarto set, complice anche un pubblico straordinario, Messaggerie Bacco Catania tira fuori la sua grinta. Pricoco riceve bene e Bonacic mette a terra (5-4). Finoli è straordinario con il suo tocco di mano sinistra (15-10) e Sideri non si risparmia in attacco e a muro (21-13). Poi però Reggio Emila accorcia le distanze (22-16). E’ di Razzetto il muro vincente alla fine (25-21).

Si va al tie break e Catania conduce per tutta la prima parte del set (8-4). Reggio Emilia si fa sotto e torna in parità (13-13). E’ Danilo Braccio De Santis a mettere a terra il set match point (14-13), ma Bellini annulla tutto (14-14). E’ una doppietta di Bonacic a portare la vittoria (16-14) insieme al pubblico del PalaCatania.

Messaggerie Bacco Catania – Conad Reggio Emilia 3-2 (25-27, 25-19, 17-25, 25-21, 16-14)
Messaggerie Bacco Catania: Finoli 8, Bonacic 24, Razzetto 5, De Santis 19, Sideri 15, Pizzichini 5, Spampinato (L), Tulone 0, Pricoco (L), Chillemi 1, Zanette Mugnaini 0. N.E. Reina, Torre. All. Rigano.
Conad Reggio Emilia: Iglesias 2, Ippolito 14, Sesto 10, Cester 8, Bellini 17, Bortolozzo 6, Morgese (L), Held 1, Koraimann 17, Bonante 0. N.E. All. Held.
ARBITRI: Bassan, Guarneri. NOTE – durata set: 30′, 27′, 23′, 26′, 21′; tot: 127′.

Tag:, , , , , , , , , , , ,

Articoli correlati



GLI EVENTI DEL MESE

<< Lug 2018 >>
LMMGVSD
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5
VUOI SEGNALARCI UN EVENTO? SEGNALA!