Al passo con la Dorio: una giornata dedicata allo sport

Domenica 25 novembre, Fondazione OELLE e Four Points by Sheraton Catania dedicano una giornata allo sport.

Appuntamento alle 8:30 nella piazzetta Sheraton per godere di una camminata non competitiva verso Aci Castello
in compagnia di Gabriella Dorio.

Gabriella Dorio, classe 1957 di Padova, nel corso della sua carriera da professionista ha stabilito 12 primati italiani, si è aggiudicata 10 titoli italiani nei 1500, 7 negli 800 e 4 Indoor, vestendo più di 60 volte i colori del Paese. È quindi considerata a pieno titolo la regina del mezzofondo italiano e chi saprà stare al suo passo durante l’evento 5km vista mare organizzato da Fondazione OELLE godrà al rientro di un momento di stretching per defaticare e di un buon caffè.

Il dress code della mattinata è rigorosamente in stile running, quindi scarpe da ginnastica e abbigliamento comodo, e all’arrivo in piazza Castello si sosterà qualche minuto in prossimità della panchina rossa, simbolo della lotta al femminicidio, in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne, prima di rientrare in Fondazione.

Alle 18:30 al Four Points by Sheraton Catania ci sarà la presentazione del libro Sport, una lettera alla volta (Malcor D), nato grazie alla omonima campagna lanciata dall'associazione Sport 3.0 Foundation con l’obiettivo di riscrivere lo Sport.
Riscrivere lo Sport. Con questo ambizioso obiettivo l'associazione Sport 3.0 Foundation ha lanciato la campagna "Sport una lettera alla volta" che dà il nome a questo libro. Nell'arco di due mesi sono stati raccolti, tramite contatti su social media, più di un migliaio di parole, frasi e pensieri che hanno per iniziale le lettere della parola sport, con l'intento di riscrivere il significato odierno della parola. Ai tanti contributi così raccolti, se ne è aggiunto per ultimo uno particolarmente importante: quello di Francesco; che in realtà si chiama Jorge Mario Bergoglio. Proprio lui, Papa Francesco, ha voluto partecipare al progetto, affidando a questa pubblicazione la visione cristiana dello sport, tramite una sua lettera personale che viene fedelmente riprodotta nel libro. Oltre a Papa Francesco, sono autori di questo libro coloro che hanno risposto alla ricerca e i cui nomi sono elencati nel libro accanto al rispettivo contributo.
Dialogheranno con gli autori il giornalista Antonello Piraneo e la costituzionalista Ida Nicotra, che ha scritto la prefazione affrontando il tema della mancanza della parola sport nella costituzione italiana.

Concluderà la serata l’intervento teatrale diretto e interpretato da Davide Paganini e Massimiliano Caretta dal titolo Maratona di New York, testo di Edoardo Erba tra i più rappresentati al mondo, portato per la prima volta in scena nel 1993 da Luca Zingaretti e per la primissima volta a Catania.
Nello spettacolo, che parla di sport come metafora della vita, lo sforzo fisico degli attori, impegnati a correre per l’intera durata della pièce, è reale e deve bilanciare sia la fatica che l’esigenza di recitare un testo teatrale che corre parallelo alle strade di New York e alla vita di questi due amici, ripercorrendo momenti difficili e gioie in una celebrazione dell’amicizia.

25 Nov 2018
  • via Antonello da Messina, 45 - Aci Castello
  • 08:30
FREE ENTRY

PROSSIMI EVENTI

  • Non ci sono eventi in questa posizione

  • Salva sul calendario

    0