Damiani e Scaramuzzino 4et da Contino Pianoforti a Catania

Sabato 14 dicembre 2019, Contino Pianoforti ospita il quartetto guidato da Paolo Damiani e da Francesco Scaramuzzino con Fabrizio Scalzo al contrabbasso e Antonio Petralia alla batteria.

PAOLO DAMIANI
Compositore, direttore d’orchestra, contrabbassista e violoncellista, didatta, direttore artistico, architetto, Paolo Damiani è nato a Roma il 26 marzo 1952.
Nel 1981 si è laureato in composizione jazz e in contrabbasso classico, dopo aver studiato composizione e strumento con Bruno Tommaso, Giorgio Gaslini, Lucio Buccarella, Giorgio Pani, Fernando Grillo, Giuseppe Selmi, Frances Marie Uitti, Giancarlo Gazzani, Franco Sbacco.
Nel 1976 si è laureato in Architettura presso l’università di Roma, discutendo la tesi Nuovi spazi per la Musica.
Dal 2002 dirige il Dipartimento di jazz presso il Conservatorio romano di Santa Cecilia, che ha incluso e comprende musicisti fra i più importanti in Europa: tra questi Danilo Rea, Roberto Gatto, Rosario Giuliani, Stefano Di Battista, Maria Pia De Vito, Fabio Zeppetella, Ettore Fioravanti, Antonio Jasevoli, Stefano Pagni, Mario Corvini, Mike Applebaum, Vincenzo Caporaletti.
Insegna in Conservatorio dal 1983 ed è docente di ruolo dal 1991.
Si occupa da sempre di ricerca musicale e didattica: tra l’altro ha insegnato presso i Conservatori di Milano e l’Aquila, è stato tra i fondatori della Scuola di Musica di Testaccio e ha collaborato stabilmente con l’ISMEZ, per cui ha prodotto una ricerca sui rapporti fra jazz e cultura mediterranea e inventato l’IS Ensemble, un’orchestra nazionale giovanile selezionata tramite audizione.
Nel gennaio 2011 ha vinto il referendum TOP JAZZ del mensile Musica Jazz, come miglior compositore dell’anno.
Nel settembre 1999 è stato nominato direttore artistico e musicale dell’ONJ – Orchestra Nazionale Francese di Jazz primo e unico artista straniero ad aver vinto il relativo concorso. Paolo Damiani è rimasto alla guida della prestigiosa compagine fino al settembre 2002, suonando in tutta Europa e registrando per la nota etichetta discografica tedesca ECM.
Ha collaborato con alcuni dei più prestigiosi musicisti del mondo, tra cui Pat Metheny, Kenny Wheeler, Albert Mangelsdorff, Billy Higgins, Charlie Mariano, Antony Braxton, Cecil Taylor, Gianluigi Trovesi, Trilok Gurtu, Miroslav Vitous, Barre Phillips, Tony Oxley, John Surman, Enrico Rava, Anouar Brahem, Marc Ducret, Louis Sclavis, François Jeanneau, Giancarlo Schiaffini, Paolo Fresu, Stefano Bollani, Francesco Bearzatti, Pino Minafra e Giorgio Gaslini con il quale ha debuttato professionalmente nel 1976.

FRANCESCO SCARAMUZZINO è diplomato in pianoforte, clavicembalo, jazz.
Nel 2004 ha conseguito la Laurea in D.A.M.S. Ha frequentato masters e corsi pluriennali di perfezionamento in Italia sia di musica classica che jazz. Ha inciso nel 2007 e pubblicato un Cd “Poesie Di Carta” edito dalla Picanto Records, interamente composto da proprie composizioni che ha riscosso un notevole successo di critica. Nel 2010 la Picanto Records ha pubblicato due volumi di composizioni di Francesco Scaramuzzino intitolati “Compositions I” e “Compositions II” due partiture che raccolgono il lavoro compositivo dell’autore degli ultimi anni.
All’inizio del 2011 è uscito il suo secondo CD a proprio nome, dal titolo “Changes of Directions”, edito dalla Picanto Records e distribuito in tutta Europa dalla EGEA Distributions.
Nel 2017 il suo primo lavoro in trio intitolato The Flowing con Gabriele Evangelista al contrabbasso e Bernardo Guerra alla batteria.

Biglietti in loco oppure scrivere a ass.musikante@gmail.com o tramite WhatsApp al numero 3457447035.

14 Dic 2019
  • via Canfora, 10 - catania
  • 21:00
FREE ENTRY

PROSSIMI EVENTI

  • Non ci sono eventi in questa posizione

  • Salva sul calendario

    0