“Morfo blu. Una metà del mondo” da Mettiamoci in gioco

Sabato 26 gennaio, Laura Naselli presenta il suo libro fantasy-distopico "Morfo blu. Una metà del mondo" da “Mettiamoci in gioco”, organizzazione di volontariato.

Il libro
Granterre è un territorio sopravvissuto ad alcune guerre e circondato da un muro invalicabile e ben protetto che lo isola dal resto del pianeta. Il suo cuore pulsante è rappresentato dal Palazzo dove il Primo Ministro, preda dei suoi fantasmi, vive insieme a pallide e inconsistenti figure: i notabili. La vita del popolo è apparentemente molto ordinata e armonica ma in realtà ogni azione è monitorata dal Governo; l’iniziativa personale è scoraggiata e persino i sentimenti vengono adeguatamente “indirizzati”. Venice è una ragazza sedicenne, disarmonica nel corpo e nella mente, che non riesce ad integrarsi con il contesto in cui vive. La sua esistenza cambia all’improvviso quando una serie di eventi, all’apparenza dipendenti dal caso, la conducono nei sotterranei di Granterre, un mondo parallelo in cui può far emergere le sue potenzialità.

L’autrice
È nata a Catania nel mese di febbraio (segno zodiacale Pesci con ascendente Vergine e una pericolosa luna in Scorpione). Da piccola avrebbe voluto fare l’astronauta, la ballerina, il neurochirurgo o l’infermiera. Da grande ha lavorato come medico internista per trent’anni in ospedale. Ha imparato molto presto a leggere. Poi ha cominciato a scrivere racconti, poesie e romanzi. Così la parola scritta è diventata uno strumento di espressione fondamentale per lei e per la sua timidezza.

26 Gen 2019
  • piazza Giovanni Falcone, 1 - Sant’Agata Li Battiati
  • 18:00
FREE ENTRY

PROSSIMI EVENTI

  • Non ci sono eventi in questa posizione

  • Salva sul calendario

    0