Sulle tracce dell’eruzione che distrusse Mascali

Domenica 1 novembre 2020, passeggiata Sulle tracce dell’eruzione che distrusse Mascali.

Una passeggiata che permette di osservare diversi ambienti dell’Etna, godendo di un incredibile panorama, tra castagni alberi di noci e nocciole, e altri elementi tipici del paesaggio etneo. Si scoprirà la Ripa della Naca, sito geologico relativo alla fase delle timpe dell’Etna, attività vulcaniche preistoriche che crearono vere e proprie scarpate tuttora presenti in alcuni punti del vulcano. Si farà tappa anche alle Bocche del 1928, anno della catastrofica eruzione che distrusse Mascali. Pare che i fedeli dei paesini minacciati organizzarono delle veglie di preghiera e una processione per cercare di arrestare la lava. Leggenda vuole che gli abitanti di Mascali, abbandonarono la processione a causa della pioggia e questo costò loro la distruzione del paese.

Appuntamento a fornaio in via Mongibello SP59
Costo € 11,00.

Note
possibile pranzo al sacco, portare una lampada tascabile, abbigliamento da trekking con scarponcini.

L'evento fa parte di Le vie dei tesori, l’iniziativa culturale promossa dal territorio siciliano che vede coinvolte molte città.

01 Nov 2020
  • via Mongibello, sp59 - Fornazzo - Milo
  • 09:30
€ 11,00

Salva sul calendario

0