ARTIERI MERCATO CREATIVO: LA MAGIA DEL NATALE DELLE ARTI E DEI MESTIERI ARRIVA A CATANIA

Dal 17 al 24 dicembre 2021 fa tappa a Catania  “Artieri Mercato Creativo”, il primo Festival di Arti e Mestieri della Sicilia presso Villa del Grado (corso Italia n.209). Un Festival itinerante dove i veri protagonisti sono gli artieri, ovvero gli artigiani del Made in Italy, che esporranno le proprie eccellenze, pezzi unici e in tiratura limitata.

Una meravigliosa location, immersa nel verde, di una splendida villa liberty degli inizi del ‘900 nel cuore di Catania per quella che si prospetta essere un’edizione da capogiro come le precedenti di Ortigia e Marzamemi: saranno trenta gli artigiani provenienti da tutta Italia che esporranno le proprie creazioni.

Artigianato ma non solo. L’intento di questo festival itinerante, che fa tappa in tutta la Sicilia ma ha già la voglia di oltrepassare lo Stretto, è quello di proporre anche workshop e laboratori delle “Arti e dei Mestieri” per adulti e per i più piccoli, spaziando dalla pittura alla ceramica, dall’incisione al cucito creativo, dagli origami alla creazione di strumenti musicali. I laboratori, da allestire nel magico chiostro della Villa in pieno mood natalizio, si realizzeranno grazie alle collaborazioni con le più importanti realtà della città di Catania: tra gli ospiti, infatti, la Marionettistica dei F.lli Napoli, le associazioni Areasud (in partnership con il Festival Zampognarea) e Artea; non mancheranno gli spettacoli, le presentazioni dei libri e gli incontri con gli autori.

Importante la partnership con la storica libreria catanese “Cavallotto” con la quale verranno presentati due libri: venerdì 17 alle ore 18.00 “Il tornello dei dileggi” (Arkadia Editore) di Salvatore Massimo Fazio (dialogherà con l’autore Riccardo Mondo); sabato 18 alle ore 17.00 “UAU che giorni!” (Lunaria Edizioni) di Vanessa Viscogliosi, con le illustrazioni di Tiziana Longo(dialogherà con l’autrice e l’illustratrice Bianca Caccamese) e a seguire un laboratorio di riciclo.

Artieri è anche amore per la tradizione con: il laboratorio dei pupi con la partecipazione straordinaria della Marionettistica dei F.lli Napoli; il laboratorio di tessitura dello “Studio Aracne”, che da dieci anni opera nell’ambito della tessitura; il laboratorio di liuteria grazie alla partnership con l’associazione “Areasud” e con il Festival “Zampognarea”.

E ancora laboratori di origami (a cura di Valentina Mannino), di cucito (a cura di Maria Rosa Messina - Artea Lab), di manipolazione dell’argilla (a cura di Anna Gallerani).

Non mancherà anche in questa edizione natalizia l'Ecopunto Artieri, uno spazio di collaborazione e condivisione tra realtà del territorio a cura di Rifiuti Zero Sicilia: tra le associazioni presenti anche WWF Sicilia Orientale Catania, Fieri e Friday for the Future, a testimonianza dell’attenzione posta nei confronti dell’ambiente. Tra le iniziative la presentazione del progetto “Ciclo&Officina”: il tema dei rifiuti, dell'arte della salute si fondono in una collaborazione tutta al femminile tra Manuela Leone, presidente Rifiuti Zero Sicilia, l'artista Irene Catania che insieme ad Artieri lanceranno un progetto di “Donne per le Donne e per l'Ambiente”.

Una simpatica novità nasce, inoltre, dalla collaborazione con “In viaggio con Bianca” con il gioco “Trova il Borgo” grazie al quale i partecipanti potranno vincere un regalo artigianale.

Confermata anche la partecipazione dell’artista catanese Irene Catania, che per l’occasione collaborerà con Rifiuti Zero Sicilia. Divulgazione della cultura e degli antichi saperi “di una volta” ma anche rispetto dell’ambiente, con la presenza di un eco-Punto Artieri, che in questa edizione punterà sul riciclo creativo e sulla riduzione dei rifiuti.

“Artieri Christmas Edition - affermano le direttrici artistiche del Festival, Angela Cacciola e Maria Grazie Barbagallo - significa artigianato, ma anche magia ed eleganza, come quella che proporremo all’interno di Villa del Grado, che sarà allestita come un magico villaggio di Natale, riprendendo le incantevoli atmosfere dei mercatini di Natale pronte ad accogliere le famiglie catanesi. Qui si potranno trovare regali unici e irripetibili. Gli oggetti artigianali spesso sono il frutto di attività manuali che stanno scomparendo. Quando regali a qualcuno un oggetto fatto a mano, stai dicendo a quella persona che si merita qualcosa di unico, speciale e irripetibile”. “Non gli stai donando un qualsiasi pezzo di plastica - concludono Cacciola e Barbagallo - ma tutto l’amore, l’attenzione, la maestria che quell’oggetto ha respirato mentre veniva creato”.

17 Dic 2021
24 Dic 2021
  • corso italia 209 - catania
  • 00:00
FREE ENTRY

PROSSIMI EVENTI

  • Non ci sono eventi in questa posizione

  • Salva sul calendario

    0