Mostra diffusa “Agata on the road 2024”

"Agata on the road 2024" è un progetto a cura di Fondazione OLLE Mediterraneo Antico ETS in occasione delle festività agatine in collaborazione con Comune di Catania, Comitato delle feste agatine, Università degli Studi di Catania, Sistema Museale d'Ateneo Università di Catania.

La mostra diffusa è visitabile dal 1 al 29 febbraio 2024.

Le mostre temporanee raccontano il patrimonio di questa straordinaria celebrazione attraverso le ricerche e i linguaggi delle arti visive, che mostrano la sua complessa bellezza mediante riti e simboli. I luoghi coinvolti sono molteplici, da Palazzo dei Chierici a Museo dei Saperi e delle Mirabilia Siciliane, Isola e Spazio O Spirito mediterraneo, fino alla fOn Art Gallery Appendix di Aci Castello.

L’Università di Catania conferma l’adesione a questo progetto che valorizza Agata tanto in senso religioso quanto in senso umano, in qualità di donna. Tra i messaggi positivi che questa festa vuole veicolare, c’è anche quello di contrastare la violenza contro le donne, una tematica, purtroppo, ancora attuale. «All’interno del Museo dei Saperi e delle Mirabilia siciliane i visitatori potranno sperimentare e riscoprire con un percorso tattile i monumenti più importanti della città di Catania», ha affermato Germana Barone, delegata al Sistema Museale d’Ateneo e direttrice del Museo dei Saperi e delle Mirabilia siciliane.

Le mostre

Le collezioni: all’interno del Palazzo dei Chierici sono esposte opere d’arte antica e contemporanea ispirate o dedicate al tema di Agata provenienti da prestigiose collezioni private.

L’archivio e l’archivio spin off: le sede principale è al Museo dei Saperi e delle Mirabilia Siciliane; mentre, la sede spin off si trova allo Spazio O Spirito mediterraneo. Qui si potrà ammirare una selezione antologica di fotografie di artisti contemporanei italiani e internazionali dell’archivio agatino di Fondazione OELLE.

La call: questa mostra è allestita all’interno di fON Art Gallery Appendix, ad Acicastello e ospita i lavori di pittura, scultura, fotografia, installazioni, sound art e string art di 14 artisti selezionati a inizio anno a seguito di una call nazionale sul tema del rapporto tra sacralità e tessuto urbano. In questo progetto l’accento è posto sul rapporto tra Agata e le strade, Agata e i suoni, Agata e la popolazione di una città senza filtri.

Per maggiori info: 095 2282011 - segreteria@fondazioneoelle.com.

01 Feb 2024
29 Feb 2024
FREE ENTRY

PROSSIMI EVENTI

1 2 3
MUSEI

Salva sul calendario

0