Popism, a palazzo Corvaja la mostra che racconta 50 anni di Pop Art

Venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 dicembre, nella Sala Chaplin va in scena lo spettacolo teatrale Gente come uno (C’era una volta un paese ricco e ora non c’è più) di Manuel Ferreira, Elena Lolli con Manuel Ferreira.

Un testimone in scena, lo stesso attore, argentino di Buenos Aires. Un grido di rabbia. Rabbia nel vedere un Paese ricco e abbondante di risorse ritrovarsi oggi privato di tutto. Rabbia nel vedere la gente piegata, senza lavoro, senza casa, senza copertura medica. E chiedersi oggi come si è arrivati fin qui, che cosa bisognava guardare. Scoprirsi persone che fino a questo momento hanno sempre chiuso gli occhi, che hanno perso ogni rapporto con la politica, abituate a vivere dentro un benessere apparente. Ma adesso la festa è finita. Adesso in Argentina si muore di fame. Impossibile restare ancora chiusi nelle proprie case. La classe media scende per la prima volta in piazza, insieme a tutti gli altri, a battere le pentole. Per la prima volta dopo anni e anni di indifferenza la gente si mescola, cerca il modo di autorganizzarsi, di autogestirsi, sapendo di potersi salvare solo se uniti, presenti, partecipi tutti di una politica nuova che non è più quella dei politici. Tante domande, tante paure, una necessità, quella di non distrarsi mai più, quella di non girarsi mai più dall’altra parte. Vigili, presenti, non solo gli argentini ma tutti noi, per evitare che anche altri luoghi di questo nostro difficile presente possano diventare anche loro a “rischio Argentina”.

COMPAGNIA TEATRALE ALMA ROSE’
Alma Rosé è una Compagnia teatrale che nasce a Milano nel 1997, anno in cui vince il Premio Eti – Scenario con lo spettacolo ALMA ROSE’, da cui prenderà il nome. Inizia così un percorso di ricerca e di riflessione che spazia dalla fiaba a tematiche di carattere politico e civile.
Interessata a promuovere un dialogo con gli enti, pubblici e privati, che operano nella città di Milano, dal sociale alla cultura, porta i suoi spettacoli non solo nei teatri ma anche in luoghi insoliti, caratterizzati da vivacità culturale e sociale.
-Seguendo questa direzione, nel 2005 crea Il Giro della Città. L’idea di partenza è quella di creare un giro “alternativo” di distribuzione dei propri spettacoli per portare il teatro in luoghi della cultura, del lavoro e del sociale e scardinare “tragitti” abituali invitando il pubblico a vivere la città in modo nuovo. Il risultato è la creazione di una rete metropolitana interculturale le cui “fermate” sono Università, Associazioni culturali, Biblioteche, Cooperative che a loro volta diventano partners dell’iniziativa e “palcoscenico” per gli spettacoli della Compagnia.
– Nel 2008 la Compagnia ha ottenuto il Premio Hystrio – Provincia di Milano per l’attività svolta sul territorio, con un riconoscimento particolare al progetto Il Giro della Città.
Gli spettacoli affrontano temi di rilevanza sociale e fanno riflettere sull’idea di comunità, integrazione sociale, incontro, scambio, condivisione.
Tra questi Gente come uno nel 2006 Premio Enriquez (Comune di Sirolo – AN), FABRICAS nel 2009 Manuel Ferreira ha vinto il Premio Milano come migliore interprete maschile.
– Nel corso degli ultimi anni quest’iniziativa ha varcato i confini milanesi, giungendo nel 2008 fino a Buenos Aires per un’edizione tutta argentina e nel 2009 si è invece iniziata una stimolante collaborazione triennale con il Master Management Eventi dello Spettacolo di Palazzo Spinelli a Firenze.

Informazioni utili
– Ingresso € 15,00 – ridotto€ 12,00 (over 65/under 26) – operatori € 5,00
– info e prenotazioni 342 5572121 – prenotazione@palcooff.it

Orari
Venerdì 1 e sabato 2 novembre ore 21:00
Domenica 3 novembre ore 18:00

01 Dic 2017
  • via Raffineria, 41 - Catania
  • 21:00 21:00
FREE ENTRY

PROSSIMI EVENTI

  • Non ci sono eventi in questa posizione

  • Salva sul calendario

    0
    Sto caricando la mappa ....