“Tra figurazione e segno” in mostra alla GAM di Catania

Dal 8 gennaio al 17 marzo 2024, GAM Galleria d’Arte Moderna di Catania ospita la mostra "1968–2023 Tra figurazione e segno. Incisione e incisori dell’Accademia di belle arti di Catania" ricostruisce la storia della Scuola di Grafica dell’Accademia di Belle Arti di Catania ed evidenzia l’impulso datole dal maestro Nunzio Sciavarrello, artista poliedrico e voce autorevole deIla scena culturale catanese.

Il percorso espositivo si apre con un focus sulla figura di Sciavarrello incisore e le esposizioni internazionali da lui organizzate negli anni 1969 e 1970, eventi che fecero approdare a Catania le più innovative produzioni della grafica internazionale dell’epoca.
A seguire le tirature commissionate dall’Accademia e i lavori degli artisti che nel tempo hanno occupato la cattedra di Tecniche dell’incisione. Nell’ultima parte, le opere si susseguono senza un preciso ordine cronologico, in una teoria di immagini rappresentativa delle singole personalità e delle diverse interpretazioni del linguaggio grafico.

Tra le incisioni in mostra è esposta anche un’acquaforte di Arnold Gross, artista nato in Romania ma ungherese di adozione, molto noto e apprezzato in Italia e in Europa tra gli anni Sessanta e Settanta per i suoi lavori di esasperato realismo, dalle linee ora sottili e taglienti ora incredibilmente delicate e morbide, quasi impercettibili che definiscono con straordinaria esattezza ogni dettaglio. L’incisione è stata scelta per la creazione di un’esperienza immersiva che potrà essere fruita tramite visore per la realtà virtuale.

Il percorso espositivo è integrato da un’area didattica destinata alle scuole e alle famiglie per lo svolgimento di laboratori artistici, della durata di 30-40 minuti, accessibili gratuitamente su prenotazione. Le visite guidate saranno personalizzate in base all’età e alle caratteristiche del pubblico.

Il corso di NTA (Nuove Tecnologie dell’Arte) tramite suoi docenti e studenti, ha apportato alla mostra un suo contributo riproducendo l’incisione di Gross in 3D in modo tale che, grazie all’uso di un visore, ogni spettatore avrà la possibilità di immergersi in un mondo nel quale i dettagli della figurazione prenderanno vita accompagnati da una sonorizzazione spazializzata.

Maggiori informazioni : +39 095.2865429 - generazione60@abacatania.it

Orari:
Dal lunedì al giovedì ore 09:30/13:30
Dal venerdì alla domenica ore 09:30/19:30 ingresso libero

18 Gen 2024
17 Mar 2024
FREE ENTRY

PROSSIMI EVENTI

1 2 3
MUSEI

Salva sul calendario

0